La Moviola: Valeri si perde nei cartellini

 

 

Partita maschia, Valeri fischia tantissimo

Primo tempo dai ritmi elevati, Valeri fischia tantissimo nei primi dieci minuti, anche perché la gara è frenetica. Ammonisce Osimhen per troppa foga e il giallo sembra eccessivo, mentre le altre ammonizioni sono più per somma di falli che per la gravità dello stesso. Il VAR lo aiuta sul calcio di rigore, a sua attenuante la velocità dell’azione non gli permette una giusta visione. Nella seconda frazione di gioco la gara diventa meno frenetica, ma sempre molto veloce, Valeri si perde tra tanti cartellini gialli e ci sono numerosi scontri di gioco, ma permette ai calciatori di casa molte perdite di tempo. Infine la sua direzione di gioco è insufficiente perché sembra avere poco la gara in pugno, in più interrompe spesso la gara e gli otto minuti di recupero lo testimoniano. Voto: 5

 

Assistenti di Linea: non sbagliano nulla. Voto: 6

 

VAR: Interviene a ragione sul calcio di rigore. Voto: 6

 

 

Arbitro: Valeri

Assistenti Di Linea: Giallatini – Preti

IV: Marchetti

VAR: Aureliano

AVAR: Longo

 

Ecco gli episodi degni di nota:

7’ Valeri non fischia un fallo a centrocampo al Napoli, l’Inter riparte e sfiora la rete

10’ ammonito Osimhen per un fallo banale su Skriniar

17’ GOL NAPOLI ZIELINSKI RUBA PALLA A CENTROCAMPO E SERVE INSIGNE CHE CHIUDE IL TRIANGOLO, IL POLACCO CALCIA DI PIATTO E TROVA LA RETE

24’ fallo di mano di Koulibaly in area, il VAR richiama l’arbitro che assegna il rigore, Calhanoglu pareggia

35’ ammonito anche Rrahmani per un fallo a centrocampo

41’ ammonito Calhanoglu per un fallo su Lozano

44’ raddoppio dell’Inter, gol di testa di Perisic sugli sviluppi di calcio d’angolo

46’ fine primo tempo

60’ terzo rete dell’Inter Lautaro in contropiede fredda Ospina

72’ giallo a Vidal per un bruto intervento su Koulibaly

79’ GRANDISSIMO GOL DI MERTENS CON UNO SPLENDIDO TIRO DA FUORI AREA

84’ giallo a Handanovic per perdita di tempo

92’ giallo per Dzeko per perdita di tempo

98’ fine della partita

 

 

 

 

 

 

 

Rosario Verde

Maturita’ classica. Attestato di Intelligence e Spionaggio Industriale conseguito presso L’Iscom, istituto superiore delle comunicazioni e delle tecnologie dell’informazione.Giornalista, curatore di rubriche e membro della redazione presso il giornale cittadino “Zapping” di Casandrino. Amante del Latino, si definisce un malato della maglia azzurra. Lettura e scrittura, tecnologie, sport, viaggi sono i suoi hobby nel tempo libero.

Translate »
error: Content is protected !!