La Moviola: partita molto confusionaria dell’arbitro Caputi

La Cremonese batte il Napoli ai calci di rigori e vola ai quarti di finale di Coppa Italia, dopo una partita molto combattuta. Sfida diretta dall’arbitro Maria Ferrieri Caputi che si è resa protagonista in negativo in più episodi. Manca un rigore agli Azzurri al minuto 23′ dove Gaetano viene atterrato in aria di rigore dopo un contrasto con Pickel, l’arbitro confermato dal referto del Var non va a controllare personalmente e fa continuare l’azione. Lascia passare su un probabile fuorigioco di Simeone sulla rete dell’1-1. Da segnalare anche un mancato cartellino giallo su Castagnetti dopo che il giocatore Lombardo ha atterrato Ndombelè a fine primo tempo. Anche nelle due frazioni dei supplementari l’arbitro si mostra molto insicura e lenta nelle decisioni. Prestazione al dir poco pessima. Voto: 3,5

Assistenti di linea: VOTO: 5

Marcatori: Pickel 18′(Cremonese); Juan Jesus 33′(Napoli); Simeone 36′(Napoli).

Arbitro: Maria Sole Ferrieri Caputo

Assistenti di linea: Di Monte; Trasciatti

IV uomo: Di Bello

Var: Marini

Avar: Muto.

Ecco gli episodi degni di nota:

PRIMO TEMPO:

18′ Su una ripartenza dopo una palla persa in attacco, Okereke si invola sulla fascia dopo aver superato Bereszynski, serve la palla al centro e dopo il velo di Ciofani riesce a colpire in porta Pickel che batte Meret. Vantaggio per i Lombardi.

29′ Ammonizione per Vasquez dopo un duro intervento su Ndombelè.

30′ La Cremonese si rende ancora pericolosa su una palla persa in mediana, Quagliata riceve una palla in area da Ciofani e prova a tirare in porta, palla che viene deviata in rimessa laterale da un intervento fondamentale di Juan Jesus.

33′ Pareggio del Napoli, dopo il tiro di Ndombelè sulla punizione respinta da parte della Cremonese: Carnesecchi risponde attivamente, palla che rimane però a mezz’aria e dopo che Simeone colpisce la traversa, colpisce a rete Juan Jesus. Dopo il check del Var, l’arbitro Maria Ferrieri Caputi conferma il pareggio degli Azzurri.

36′ Arriva anche il vantaggio del Napoli, su un cross preciso di Zerbin: il Cholito Simeone colpisce a rete e trova il goal del +1 degli Azzurri.

45+5′ Ammonito Juan Jesus dopo vistose critiche verso l’arbitro.

SECONDO TEMPO:

59′ Ammonito Quagliata dopo un duro intervento su Eljif Elmas.

61′ Zerbin si allunga palla e colpisce Sernicola cercando di recuperare la sfera, ammonito il giocatore Azzurro.

76′ Elmas vicino alla rete del 3-1, palla che va a lato dopo una deviazione.

87′ Pareggio della Cremonese, su assist di Zanimacchia che pesca Afena-Gyan: l’ex Roma batte colpendo di testa Meret.

90+6′ Si va ai tempi supplementari.

TEMPI SUPPLEMENTARI:

93′ Fallo di Valeri su una ripartenza vietata a Simeone.

100′ Cremonese in 10, su un allungo Anguissà subisce fallo da Sernicola che era già ammonito.

104′ Su un colpo di testa di Osimhen, Carnesecchi si supera con un colpo di reni. Sulla respinta Simeone colpisce clamorosamente palo e traversa sullo stesso tiro.

CALCI DI RIGORE:

La Cremonese batte per 5-4 il Napoli dopo i calci di rigore, fatale l’errore di Lobotka al quarto rigore.

 

 

 

 

 

 

 

Translate »
error: Content is protected !!