Napoli mostruoso, annientata la Juventus per 5-1

Altro crocevia importante per il Napoli che annienta la Juventus di Massimiliano Allegri per 5-1, gli Azzurri che volano a +10 sui Bianconeri dando una spallata importantissima al Campionato. Di seguito ecco la spiegazione della partita tra le due compagini:

Primo tempo:

Napoli che parte fortissimo alla ricerca subito del vantaggio che arriverà al quattordicesimo grazie ad una semirovesciata di Kvaratskhelia che viene ribattuta da Szczesny, lì respinge Osimhen e la sblocca: 1-0. Continua l’assedio del Napoli, dopo un brivido con la traversa di Di Maria e sulla ripartenza qualche minuto dopo il Nigeriano guadagna palla su Bremer e imbecca Kvaratskhelia che batte Szczesny, 2-0. La Juventus dopo la seconda batosta entra più in gara, Allegri sposta il posizionamento di Chiesa che fa notare la sua tecnica. Su un rimpallo fortunoso, Di Maria batte da pochi passi Meret: fine primo tempo sul 2-1.

Secondo Tempo:

Da qui che inizia il vero dominio Azzurro, al 55′ su un corner battuto dal Georgiano, Amir Rrahmani tira un bolide che annienta il portiere polacco e da una spallata definitiva al match. Per il Kosovaro primo goal in Serie A, dopo un primo tempo molto buio, era andato anche vicino all’autogoal. Al minuto 65′ continua il calcio spettacolo Azzurro, su una ripartenza dopo la palla recuperata da Lobotka che serve Kvaratskhelia cross al centro e palla verso Osimhen che di testa batte l’ex portiere della Roma per la seconda volta, dodicesima rete in Serie A. Calcio-Champagne messo in campo dagli Azzurri, elettrificati e galvanizzati dalla sfida concludono il match con una rete bellissima di Elmas che si prende gioco della difesa Bianconera e conclude a rete.

 

IL TABELLINO DELLA GARA:

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Kim, Mario Rui(Dal 71′ Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski(Dal 79′ Ndombele); Politano(Dal 46′ Elmas), Osimhen(Dal 79′ Raspadori), Kvaratskhelia(Dall’89’ Lozano). All. Spalletti.

Juventus (3-5-1-1): Szczesny; Danilo(Dal 73′ Illing), Bremer, Alex Sandro; Chiesa, McKennie, Locatelli(Dal 56′ Paredes), Rabiot(Dall’83’ Soule), Kostic; Di Maria(Dal 73′ Miretti); Milik(Dal 56′ Kean). All. Allegri

Arbitro: Doveri

Assistenti: Costanzo-Passeri

IV ufficiale: Chiffi

Var: Mariani

Avar: Piccinini

Marcatori: Osimhen, Kvaratskhelia, Rrahmani, Osimhen, Elmas per il Napoli. Per la Juventus: Di Maria.

Translate »
error: Content is protected !!