Mati, il jolly di Conte

Dopo la stagione negativa appena conclusa il Napoli riparte con la sua rifondazione.

Antonio Conte e Manna gli uomini scelti dal presidente De Laurentiis per la vera “New Era” azzurra post scudetto. Uno dei reparti principali, su cui si sta concentrando l’attenzione del nuovo duo, è certamente la difesa. Un reparto da ricostruire dopo le pessime prestazioni, specie negli ultimi mesi, in cui prendeva almeno un gol a partita. Già in questi giorni, oltre che di certo nei primi giorni di ritiro, Conte analizzerà in dettaglio gli elementi della rosa in cui già sa di aver necessità di almeno due affidabili difensori centrali. Che sia difesa a tre o a quattro poco importa, quello che il tecnico salentino ha sempre apprezzato nei suoi giocatori è la duttilità. Uno dei calciatori attualmente in rosa, che alla perfezione rientra in questo identikit, è certamente Matias Olivera. Il difensore uruguaiano ha già dimostrato notevoli qualità e potenzialità in questi ultimi due anni e adesso con Conte potrebbe finalmente consacrarsi.

Nell’idea di Conte lui può essere sia un terzino a tutta fascia che uno dei tre della difesa come braccetto del lato sinistro. Su questa idea arriva in aiuto del tecnico salentino, proprio per testare le doti da centrale di Olivera, il tecnico dell’Uruguay Bielsa. Nel suo nuovo 4-2-3-1 ha, infatti, schierato Matias, già nell’ultima amichevole con il Messico, preparatoria alla prossima Copa America, come difensore centrale sinistro con ottimi riscontri dalla sua prestazione. Questo avalla ancora di più la possibile idea di Conte di utilizzare Olivera come vero e proprio jolly difensivo da valutare anche durante le prossime partite di Copa America dell’Uruguay. L’idea di Conte parte da lontano per un motivo ben preciso. Saranno le origini comuni, ma nell’idea del neo tecnico azzurro, Matias gli ricorda Martin Caceres che, nella sua Juventus, era sempre stata la prima alternativa ai tre centrali, oltre che giocatore capace di giocare a tutta fascia. Un jolly difensivo capace non solo di difendere ma anche di offendere e impostare il gioco, caratteristiche importanti per il modo di vedere il calcio di Antonio Conte. Olivera ha dimostrato già di avere queste capacità disputando gare difensive attente ma allo stesso tempo non negandosi sortite offensive duettando perfettamente con Kvara. Con l’aiuto di Bielsa, che certamente farà affidamento in questo tipo di ruolo di Mati Olivera, il Napoli potrebbe giovarsene per mettere subito a posto uno dei tasselli della rosa della “new Era contiana”.

 

Ci Napoli 07/09/2022 – Champions League / Napoli-Liverpool / foto Carmelo Imbesi/Image Sport
nella foto: Mathias Olivera-Mohamed Salah
Translate »
error: Content is protected !!