Sacripanti:”Giornata storica per il basket napoletano, complimenti al gruppo e allo staff”

Coach Pino Sacripanti ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine del match contro Treviso:“Abbiamo fatto un lavoro veramente grosso, di staff e di squadra. Abbiamo aumentato l’intensità difensiva: questo mi aveva portato fuori di testa nella partita giocata contro Reggio Emilia, lì dove si erano viste cose molto belle ma abbiamo perso la gara in modo molto ingenuo. È stata una settimana molto dura e intensa, dovevamo alzare il combattimento. Oggi dovevamo mettere insieme una buona lettura offensiva, con una buona circolazione di palla, mettere una grande energia anche dietro. Oggi non abbiamo fatto prendere dei vantaggi agli avversari. Oggi è una giornata importante per la pallacanestro a Napoli perché abbiamo vinto in A dopo tredici anni. Nelle prime due gare non abbiamo sfigurato affatto, anzi sono ancora avvelenato per come è andata a finire contro Bologna. Ripeto: bisogna fare i complimenti al gruppo e allo staff tecnico perché abbiamo lavorato ore e ore. Io credo che la vera svolta sia stato il miglioramento qualitativo della squadra. Per il basket Napoli è una bellissima giornata. Dobbiamo essere tutti bravi ad entrare e dare il giusto contributo alla squadra. C’era un piano partita che i ragazzi hanno eseguito in maniera capillare.”


Coach Menetti :“Preparando questa partita avevo parlato di energie nervose che non abbiamo trovato. Questa è la prima vera sconfitta della stagione, questo ci deve dare tante motivazioni. Il campionato sarà molto difficile. Dobbiamo imparare da questa lezione. Noi abbiamo sempre cambiato i quintetti, lo facciamo anche in funzione di come sono andate le settimane. Abbiamo fatto fatica a costruire dei possessi. Le percentuali sono state scadenti.”

Translate »
error: Content is protected !!