Si – si – Simeone

La copertina di questa partita magari la meritava Anguissa o Kvara ma l’esordio da subentrante di Simeone ha prevalso su tutto. L’emozione non ha voce come quella dei tifosi napoletani e del centravanti argentino, Giovanni Simeone. L’impatto è stato davvero strepitoso, tanto da mettersi a piangere dopo la rete da lui segnata. La Champions League che aveva tatuata, finalmente l’ha giocata. Spalletti bravo a mettere lui e non Raspadori, causa infortunio di Osimhen. Paradossalmente una vera e propria fortuna l’infortunio del nigeriano, questa serata era nel destino di Simeone. Una serata europea che si ricorderà, non c’è un due senza tre, ed è proprio vero. Adesso fiducia piena all’argentino, ci saprà deliziare delle sue giocate e della sua intellingenza calcistica. Forza Giovanni, il popolo azzurro è con te!

FOTO: FANPAGE.IT

Translate »
error: Content is protected !!