Il Napoli stende per 2-0 la Salernitana, match preparato perfettamente

E’ terminata da pochi minuti la sfida tra Salernitana e Napoli, hanno trionfato gli uomini di Spalletti per 2-0, grazie alle reti di di Lorenzo e Osimhen. Strapotere fisico e tecnico evidente degli Azzurri che volano a 50 punti alla fine del girone d’andata.

Di seguito, ecco le pagelle dei giocatori azzurri:

Meret 7 : Risposta attiva su Piatek a fine secondo tempo con un miracolo mostruoso, nessuna altra azione che impensierisce il giocatore del Napoli nel corso del match.

Di Lorenzo 7: Solita grande partita del capitano degli Azzurri, prima l’assist mancato per via del fuorigioco ad Osimhen, poi la rete del vantaggio a fine primo tempo.

Kim Min-Jae 5,5: Disattento a fine primo tempo, brutto fallo su Piatek dopo uno stop mancato dal Coreano. Nonostante ciò riesce a mantenere bene il blocco difensivo, bravo come sempre nel liberare palla per abbassare il pressing

Rrahmani 6,5: Buona manovra in uscita del Kosovaro, bene a tenere Dia e Piatek, molto attento sulle azioni dalla fascia. Ottima gara dell’ex Verona.

Mario Rui 7: Partita perfetta del Portoghese, ammaestra bene il gioco sui due lati, e va vicino a trovare anche la rete del 3-0. Giocatore diventato totale nello scacchiere di Spalletti.

Lobotka 6,5: Solita grande partita dello Slovacco, che si rialza così dal rigore fallito in Coppa Italia. Non sbaglia praticamente niente e tiene in mano la mediana Azzurra.

Anguissa 7: Prima parte del primo tempo non è convincente, ma l’assist a fine primo tempo a Di Lorenzo è una vera e propria delizia per il giocatore Azzurro. Sinonimo di crederci fino alla fine e buttare sangue, bene così.

Zielinski 6,5: Prestazione un po’ opaca ma quando ha spazio è davvero pericolosissimo. Giocate di tacco e cambi di gioco verso Elmas, buona gara del 20.

Elmas 6,5: Diverso tecnicamente da Kvaratskhelia ma lo sostituisce degnamente, colpisce il palo che da ad Osimhen la rete del raddoppio. Momento d’oro del 7 Macedone.

Lozano 5,5: Un po’ offuscata la prova del Messicano che non punta mai Daniliuc che è nettamente inferiore in fase divensiva. Un po’ impreciso, il peggiore dell’XI azzurro.

Osimhen 7: La rete del 2-0 chiude subito i giochi, goal numero 13 per il 9 nigeriano. Stagione da incorniciare e manca ancora un intero girone di ritorno.

Spalletti 7: Prepara senza ombra di dubbio una sfida molto complessa in una maniera sopraffina. Il goal a fine primo tempo è conquistato grazie alla rabbia messa in campo nei secondi finali dal mister. 50 punti su 57 disponibili, chapeaux per l’allenatore del Napoli.

Politano( Dall’87’) SV.

Ndombele( Dall’87’) SV.

Simeone( Dall’89’) SV.

 

Translate »
error: Content is protected !!