SanSiro si tinge d’azzurro: Vittoria e primato siglato Cholito

Il Napoli espugna SanSiro con la forza dei leoni di Ibrox. Con sofferenza ma con spirito di squadra e anche con qualità quando è stato necessario. Messo un tassello importantissimo in questa fase del campionato. Siamo solo all’inizio ma queste vittorie contano il doppio dei punti a fine stagione. Dopo un primo tempo dove il Napoli è apparso in balia degli avversari, e solo un grande Meret ha salvato gli azzurri dallo svantaggio. nella ripresa la squadra si è trasformata. Il rigore di Politano e il gol da nove vero di Simeone illuminano San Siro. Unica vera disattenzione sul gol di Giroud.

 

Meret 7: Due parate importanti e d’istinto nel primo tempo che tengono a galla il Napoli. E anche nella ripresa prima del pari del Milan.

Di Lorenzo 6,5: Dal suo lato il pericolo Theo. Scende poco ma quando lo fa si rende sempre pericoloso. Senza Politano si trova a dover affrontare Theo che lo mette in difficoltà sul gol.

Mario Rui 7: Dal suo lato i maggiori pericoli perché il Milan prova a prenderlo sulla velocità ma lui resiste e annulla Salaemerkes. Suo l’assist per il Cholito.

Rrhamani 6,5: Sempre attento e puntuale nelle chiusure.

Kim 7: Attento ad un cliente come Giroud e riesce sempre negli anticipi. Purtroppo nell’occasione del gol non può nulla

Anguissa 7: A volte sembra assentarsi dalla partita. Cresce nella ripresa e domina a centrocampo come un vero leone.

Lobotka 7,5: Sempre ordinato e lucido. Unico a tenere a galla il centrocampo e ad evitare la superiorità del Milan che attacca con più uomini

Zielinski 6,5: Prova ad accorciare per creare palloni giocabili. Quando si avvicina a Kvara crea molti pericoli ma lo fa poco. Tiene sempre in apprensione la mediana rossonera.

Politano 7.5: Corre per due come al solito e aiuta molto Di Lorenzo per chiudere Theo. Segna rigore con grande lucidità e tutto lo stadio contro. La sua uscita da coraggio a Theo che costruisce il gol del pari

Raspadori 5.5: Solo e abbandonato. Prova ad andare a prendersi qualche pallone e cerca di fraseggiare con Kvara e Zielinski

Kvaratskhelia 7: Sorvegliato speciale della difesa rossonera. Fa prendere due gialli a Clabaria e Kjaer nel primo tempo. Nella ripresa fa impazzire anche Dest e si procura il rigore.

Simeone 7.5: Un gol da centravanti vero che regala la vittoria agli azzurri e poi tanta lotta nella fase finale.

Zerbin 5,5: Si perde Theo in occasione del gol e vive 10’ da incubo. Poi si riprende e chiude lottando su ogni pallone.

 

Domenichini 7: Una vittoria costruita tatticamente e con i suoi cambi, che sembrano ad un certo punto essere deleteri in occasione del pari, raccoglie i frutti grazie al gol del Cholito.

 

 

Translate »
error: Content is protected !!